traduzione articolo ABC news PAPER GODS ” si tratta di un Successo “


DURAN PAPER GODS

DURAN PAPER GODS

What Makes Duran Duran’s New Album ‘a Triumph

Si tratta di un successo

traduzione di questa bellissima recensione in italiano !!

By (@allanraible) a big big thanks you ! i hope you don’t mind i translated the entire post but i think it was so important for us italian fans to read it and fully understand.

ORIGINAL SOURCE : ABC NEWS SEPTEMBRE 16.2015

http://abcnews.go.com/Entertainment/makes-duran-durans-album-triumph/story?id=33776548#1

traduzione in italiano 

Duran Duran “PAPER GODS” (Deluxe Edition)

Se ci pensate davvero, i Duran Duran sono tra i padri del sound che popola la Top 40 radio nel 2015. Prima di beffarvi di questa definizione, andate indietro e ascoltate “Rio” o uno qualsiasi dei loro successi anni ottanta e vi accorgerete che quel suono brillante synth-pesante suona sorprendentemente familiare. Negli anni Ottanta, i Duran Duran sono stati un gruppo rock che usavano elementi di synth-pop a loro vantaggio molto prima che molti dei loro moderni discepoli pop fossero nati. Eppure, “PAPER GODS” è un campanello d’allarme scioccante, una chiamata rassicurante, che prosegue e supera la rinascita ascoltata sul loro ultimo album 2011 di “All You Need Is Now.” Questo album segue il solo passabile “Red Carpet Massacre”. Ma in realtà questo risveglio si sente simile a quello sentito nel 1993, quando la band ri-emerse con i massicci singoli di successo, “Ordinary World” (che è ancora il loro migliore canzone fino ad oggi) e “Come Undone”, il loro omonimo DURAN DURAN THE ” Wedding Album “.

I Duran Duran riescono sempre a mutare il pop nella sua forma. Questo album si sente straordinariamente moderno. Si sente radiofonico, infatti,  non si sente mai come una sorta di nostalgia degli anni Ottanta quanto si sente come la band appaia  giovane e alla moda. Questo disco suona molto naturale per loro. Aiuta il fatto che la voce di Simon Le Bon non è cambiato un po ‘nel corso degli anni. Aiuta anche avere amici cool che rendono alcune apparizioni importanti . (Quando si riaggancia sia con Nile Rodgers e Mark Ronson, tutto può accadere.) Questo album ha diversi ospiti  come l’ex Red Hot Chili Pepper John Frusciante, Janelle Monáe, la cantante pop Kiesza e Kanye West-socio Mr. Hudson. Quando Lindsay Lohan recita una parlato “Danceophobia,” funziona tutto.

Con “PAPER GODS”, i membri dei Duran Duran hanno fatto un disco che dovrebbe piacere sia ai fan vecchi e nuovi. Sembra un loro lavoro “vintage”per alcuni versi , ma sembra avere almeno sei o sette possibili singoli di successo. Si tratta di un risveglio pop per questa band veterana ed è il tipo di disco si spera che gli attuali programmatori delle stazioni pop non possano ignorare. Come Charli XCX ha dimostrato quando ha cantato con Simon Le Bon sulla sua ballata standout, “Kingdom” (da “The Hunger Games:. Mockingjay Pt 1”) i Duran Duran possono essere una grande influenza su questa platea giovane più di quanto si creda.

Più di ogni altra cosa, questo è un disco pop magistralmente artigianale con una forte orchestrazione. La sola ripartizione ” breakdown” che arriva in qualche parte nel mezzo della title-track di sette minuti è pieno di intenzione artistica come il suo appello pop.. Simon Le Bon, Nick Rhodes, John Taylor e Roger Taylor sanno esattamente cosa stanno facendo qui. Per esempio, a differenza spesso di eccellenti “Rebel Heart” di Madonna che non ha ottenuto l’attenzione radio pop che merita, o anche decenti “Songs Of Innocence” degli U2 che è stata messa in ombra dalla sua mal eseguita assistenza di Apple, i Duran Duran sono veterani anni 80 fanno una reinvenzione POP nel modo giusto. 34 anni dopo il loro debutto, suonano freschi come mai. Con ogni significato, questo dovrebbe essere un punto di riferimento nella loro discografia.

L’edizione deluxe è ricca di tre tracce bonus che non riducono l’impatto del disco nel suo complesso. Ancora una volta, questo è un album molto di fascino . Si tratta di un trionfo.

Tracce Focus:

«Quali sono le probabilità?” “what are the chanches “. Questo è una classica ballata electro guidata dal lavoro di chitarra di John Frusciante. E Le Bon canta un coro che si snoda e si trasforma in modo intrigante. Questa canzone è “pop-hit”. Si trova facilmente tra il loro lavoro migliore.

“You Kill Me With Silence” Questa canzone pone la band in un post-EDM, regno post-hip-hop e la fanno davvero brillare. Questo è oro electro-pop. E la volta che Le Bon canta la parola “silenzio” durante il ritornello  invia tutto il brano a un livello superiore.

“Paper Gods (Featuring Mr. Hudson) Questa è un ode epica ai soldi e la fama, inizia con quello che suona come un canto gregoriano e si evolve in un po ‘di una sinfonia elettro-pop. Anche in questo caso, la composizione al centro della traccia è dove la canzone colpisce il suo apice. (Questo inizio suona più simile a qualcosa che ci si sente su un album da Elbow o doves . Si tratta di una mossa ben tagliente per i Duran Duran.)

Questa voce è stata pubblicata in duran duran, ITALIANO, Music, musica, paper gods, press, recensione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...