Duran Duran All you need is now – recensione


All you need is now duran duran

Duran Duran New album AYNIN

All you need is now è uscito il 22 marzo 2011 in tutti i negozi di dischi.
I Duran Duran sono tornati con un nuovo incredibile album ! Uscito il 21 dicembre 2010 in forma digitale su itunes con una versione a 9 tracce come RIO e con una bonus track in omaggio tratta dall’eP digitale From Mediterranea with Love contenuta oggi nell’album fisico.

L’album fisico in versione normale e Deluxe che noi consigliamo di comprare contiene altre tracce bonus.
La versione deluxe ne contiene 16.

1. “All You Need Is Now” Duran Duran, Mark Ronson, Dominic Brown 4:34
2. “Blame the Machines” Duran Duran, Dominic Brown 4:11
3. “Being Followed” Duran Duran, Dominic Brown 3:47
4. “Leave a Light On” Duran Duran, Dominic Brown 4:36
5. “Safe (In the Heat of the Moment)” (featuring Ana Matronic) Duran Duran, Ana Matronic, Mark Ronson, Dominic Brown 3:59
6. “Girl Panic!” Duran Duran, Mark Ronson, Dominic Brown 4:31
7. “Diamond In the Mind” Duran Duran, Dominic Brown 1:15
8. “The Man Who Stole a Leopard” (featuring Kelis) Duran Duran 6:13
9. “Other People’s Lives” Duran Duran, Dominic Brown 3:43
10. “Mediterranea” Duran Duran, Dominic Brown 5:38
11. “Too Bad You’re So Beautiful” Duran Duran, Dominic Brown, Nick Hodgson 4:54
12. “Runway Runaway
” Duran Duran, Dominic Brown 3:04
13. “Return to Now” Duran Duran, Dominic Brown 1:33
14. “Before the Rain” Duran Duran 4:12
15 “Networker Nation”
16 ” all you need is now ” Youth Kils Mix Duran

AYNIN
Questa è l’abbreviazione usata dagli amanti dei duran per parlare di questo album sui social network .

Aynin è un album completo dove potete trovare tutti i vari stili duran nel corso degli anni senza mai stancarvi di trovare una traccia preferita…

DD all you need is now cd

ddaynin


Ci sono le ballate alla Save a prayer come “Leave a light on” The man you stole a leopard ” o TMWSAL abbreviato e Before the Rain BTR e La perla Mediterranea”.
Non mi dilungo in discorsi tecnici perchè i dischi si ascoltano anche con lo stomaco e il cuore e per chi ama la musica questo sicuramente lo ritroverà in all you need is now.

Non ci sono modi semplici di descrivere la qualità di canzoni che una diversa dall’altra fanno sobbalzare dalla sedia e ballare oppure ti riportano con i lucciconi agli occhi a dire mamma quanto è bella questa canzone…

e milioni di ricordi di una vita passata o di una vita ancora da vivere ascoltando le parole che ti riportano direttamente a cosa sono i duran , un gruppo aperto per mentalità aperte e diverse dalla massa e dai luoghi comuni.

Il concerto su ITV uk è stato un successone come anche la diretta streaming del concerto del 23 marzo con David Lynch alla regia dove sono stati fatti diversi pezzi nuovi.
Ma mi raccomdando non limitatevi a sentire qualche traccia
questo album va sentito dall’inizio alla fine della traccia 16
e poi
vanno sentite anche le bonus track non disponibili per il mercato italiano ancora.

Too close to the sun , una canzone sperimentale davvero !
e la bellissima “Early summer nerves”
e this lost week end che ancora non ho ascoltato!

Canzoni, belle canzoni per tutti i gusti canzoni che ti riportano direttamente a pensare e con la voglia di ricominciare anche perchè no a divertirsi un pò ascoltando musica..!

Dato che non sono disponibili su cd italiani ma solo su versioni us o uk
vi riporto Too close to the sun

Early summer nerves

per chi volesse fare parte di una community di amanti e fans dei Duran
ecco il link dove potete trovare opinioni e amicizie in vista anche del tour estivo
dei Duran in italia

Duran message board duran.it

oppure su facebook trovate
duranitalia

e continuate a seguire il mio blog per altre novità..!

Voglio anche dire ai più giovani di non farsi condizionare da articoli di “falsi” critici o commentatori dell’ultima ora , i Duran ci sono da 30 anni e hanno un largo manipoli di fans e apprezzatori in tutto il mondo perchè la loro musica contagia ed è di qualità .
Putroppo spesso criticati senza motivo e/o solo per invidia da persone che non hanno nemmeno ascoltato un loro album per intero …

L’album debutta al #11 posto nella classifica ufficiale UK Top Chart.
Greatest torna in chart al #37 posto !
i Duran tornano in classifica top #40 Uk con 2 album .
Il nuovo album è attualmente #7 nella chart di Amazon

link a articoli e recensioni in UKe USA

http://www.tampabay.com/features/music/review-duran-duran-hungrier-sexier-than-ever-in-all-you-need-is-now/1159172
Review: Duran Duran hungrier, sexier than ever in ‘All You Need is Now’

http://www.todayszaman.com/news-239209-music-review-new-duran-duran-recalls-early-sound.html
New Duran Duran recalls early sound

http://www.thevine.com.au/music/album-reviews/duran-duran-‘all-you-need-is-now’20110327.aspx

Questa voce è stata pubblicata in allyouneedisnow, David lynch, duran duran, esibizioni live, from mediterranea with love, Music, musica, press, recensione, video e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Duran Duran All you need is now – recensione

  1. domenico ha detto:

    album stupendo, lo ascolto anche 10 volte al giorno, non ci si stanca mai.
    è un album dove trovi la classica ballad duraniana che ti porta a sognare posti incantevoli, un album dove trovi il funky travolgente che non ti fa smettere ti danzare, un album che ti proietta alla dance music più travolgente, insomma in poche parole
    questo AYNIN è un disco che non dovra’ mai mancare nelle vostre/nostre discografie (fan o non fan)

    ascoltatelo, compratelo e non fermatevi ai pregiudizi di un nome, quel nome (DD) che ha venduto oltre 90 milioni di dischi in tutto il mondo!

    Domenico

  2. Andy71 ha detto:

    Salve sono Andy71 sulla message board di duran.it., e questo credo sia uno dei migliori album mai realizzati dai DD, ottima ripresa dopo il “floppone” di RCM. Lo collocherei stilisticamente insieme a Medazzaland (uno dei migliori come sperimentazione: ascoltatelo!!!!) e Pop Trash (forse meno ispirato, ma altrettanto valido). Trovo discutibile la scelta di mettere due frammenti (in stile Big Thing) come Diamond In The Mind e Return To Now, che non aggiungono nulla, ma che hanno rubato spazio ad almeno uno dei due inediti che purtroppo mi son procurato in mp3!! altra cosa che non mi è piaciuta è il secondo libretto fotografico (presente nella versione italiana Deluxe) con foto discutibili, come soggetto, ma che mi piacciono come stile (alimentando la dimensione artistica di sapore pop di Medazzaland: lo ammetto, adoro l’arte contemporanea).
    Lascio spazio agli altri e ringrazio Undervale fondatrice di questio spazio!
    ciao

  3. massimo ALIAS maxSimon ha detto:

    che dire dell’ultimo album……….ecco : l’attesa ne valsa la pena , dopo anni (molti) i DD ripropongono quel sound che li ha resi famosi in tutto il mondo . per la gioia di vecchi ( …a chi vecchio??🙂 ) e nuovi fan . il mio modesto parere e’ che quest’album ho trovato il sunto dei primi 3 album ( anche 4 & 5 , volendo anche qualcosa degli arcadia ) il risultato e’ : l’estasi per le mie orecchie . a chi e’ appassionato di musica anni 80 e musica elettronica lo consiglio vivamente non ve ne pentirete

  4. Stefania ha detto:

    Album stupendo..che dire…sono stati sempre dei grandi artisti. Li ho sempre amati sopratutto per la loro capacità di sapersi rinnovare, di sperimentare e di fare sempre cose diverse. Il loro precedente lavoro Red Carpet Massacre, anche se a molti fans non è piaciuto, lo ritengo invece bellissimo; al primo ascolto mi ha stupito per la sua “diversità” rispetto agli altri loro lavori, ma mi ha conquistato subito. Adoro The Valley, Tempted, Zoom in, She’s too Much….e sono felice che l’abbiano fatto. All You Need Is Now è l’ennesimo capolavoro, non potrebbe essere più bello di così, lo ascolto di continuo, initterrottamente e non mi stanca mai. La prima volta che ho ascoltato The Man Who Stole A Leopard, sono rimasta a bocca aperta, letteralmente senza fiato ed ho continuato ad ascoltarla all’infinito per coglierne ogni piccolo particolare, suono e sfumatura…Ogni nuovo lavoro dei Duran mi porta ad un livello di innamoramento musicale sempre più alto. E se sono depressa mi basta ascoltarli e tutto passa e ritorno di buon umore e sorridente. Grazie al cielo esistono!

  5. Fabrizio ha detto:

    Aver pubblicato in anticipo 9 tracce su iTunes a dicembre 2010, per me ha un po’ rovinato la festa alla pubblicazione (21 marzo 2011) del CD “fisico”, avendo, a conti fatti, uno dei progetti meglio riusciti ai Duran Duran! Il CD, musicalmente parlando è bellissimo, altro discorso è l’artwork, non all’altezza! Ascoltando il CD, la cosa che sorprende maggiormente, è che non si ha mai la voglia di utilizzare lo skip, cosa che invece in qualche CD precendente capitava. La scelta del primo singolo, All You Need Is Now” è stata giusta anche se avrei preferito un arrangiamento diverso. Ipotizzando la pubblicazione di questo CD negli anni 80, ci sarebbero stati sicuramente almeno 6 potenziali singoli, ma essendo nel 2011 ci dovremo accontentare di giusto un paio. I momenti migliori dell’album, anche se praticamente i brani sono tutti belli, sono: Being Followed, brano con riferimenti a 007, Mediterranea, canzone stupenda che avrà il suo apice quando ci troveremo sulle spiagge distesi al sole e le cuffie nelle orecchie a sognare…, Before The Rain, pezzo struggente con atmofere cupe direi anche un po’ gotiche, adattissimo ad essere inferito in una colonna sonora ed infine il capolavoro assoluto The Man Who Stole A Leopard, a mio modesto giudizio il momento topico. Il brano in qualche modo richiama alla mente un altro capolavoro duraniano, The Chauffeur, ma è solo per fargli un omaggio! Ad oggi il secondo singolo sembra essere Girl Panic, pezzo ballabilissimo che un po’ strizza l’occhio a Girl On Film.
    Nelle varie edizioni pubblicate nel mondo sono state inserite delle bonus tracks e tra queste vorrei segnalare Too Close To The Sun contenuta in quella U.S.A. che con un diverso utilizzo della voce di Simon sarebbe potuta essere anche un singolo! Concludendo dò tranquillamente 5 stars al nuovo CD dei Duran Duran “All You Need Is Now”! Compratelo non resterete delusi!

  6. David Duran ha detto:

    Ma ragazzi solo io vado matto per Runway Runaway? La vedrei benissimo come singolo. L’album non c’è che dire, sicuramente il migliore post-2000, poi per me sarebbe anche meglio del Wedding Album, che a parte i singoloni non mi ha mai entusiasmato molto. Tornando a AYNIN, beh la title-track come primo singolo ci sta, anche se per il video avrebbero potuto far di più. Per me i più bei momenti sono Leave a Light On, Girl Panic che mi sta convincendo ora, The Man Who Stole A Leopard, Runway Runaway (che adoro!) e Before the Rain. Mediterranea la sto ancora metabolizzando… Le bonus-track a dire il vero continuano a non convincermi, Other’s People Lives la eliminerei volentieri!😄 Comunque subito dopo aver saputo di Mark Ronson anni fa, ero sicuro che ne sarebbe uscito un bel lavoro, ma sono andati anche oltre! Bellissimo!

  7. gigi ha detto:

    da reduce degli anni 80 (sono nato nel 1970 e dunque con l’orecchio allenato ai veri suoni 80) sono rimasto stupito da questo album!
    E’ come se i DD l’avessero registrato nel 1982, lasciato in cassaforte e tirato fuori oggi!
    Davvero ottimo e da ascoltare da cima a fondo, anche se alcuni pezzi sperimentali con violino e contrabbasso sono un pò fuori posto.. globalmente risultato ampiamente positivo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...